L’oggetto efficace da utilizzare nell’oggetto delle tue campagne email

Data di pubblicazione: 30-1-2016

L'oggetto efficace da utilizzare nell'oggetto delle tue campagne email - EMT Blog best practice e consigli sul direct email marketingLo conferma una ricerca del 2014 di Marketing Profs, durante il periodo delle feste, l’open rate delle mail cresce parallelamente alla voglia delle persone di trovare la migliore decorazione o il regalo più azzeccato. Non è però scontato che le vostre mail vengano aperte, e per esserne sicuri potreste iniziare a lavorare sull’ottimizzazione del vostro oggetto.

Innanzitutto, assicuratevi di usare parole potenti. È stato provato che alcune parole hanno una performance particolarmente buona se inserite nell’oggetto, ma spesso questo potere si realizza soltanto se si trovano in una determinata posizione, di apertura o di chiusura dell’oggetto. Non aspettatevi di avere successo usando parole a caso: il tasso di apertura potrà invece aumentare se saprete combinare alcune delle migliori parole chiave accompagnando l’oggetto con un messaggio costruito con cura.

Nel caso si tratti di oggetti di email progettate in vista delle feste, ecco qualche consiglio utile:
– Non dimenticate a chi vi state rivolgendo: tu è una delle parole di maggior successo. Quando parlate direttamente a qualcuno lo incoraggiate a conoscervi meglio, quindi abbondate nell’uso di questo pronome in vista di una personalizzazione del vostro oggetto.
– Le offerte speciali: il successo del Black Friday e del Cyber Monday lo confermano, le persone amano gli sconti e le offerte. Molti dei messaggi relativi alle offerte contengono parole chiave, molto allettanti per il lettore, che alludono allo sconto speciale e lasciano intuire una certa aria di novità.
– Fate una lista di emoji, il loro uso è cresciuto negli ultimi anni e i vostri clienti o futuri tali li usano ogni giorno. Perché non adottarli? Basterà ricordarle di testarle su ogni servizio di email.
– Le feste sono un periodo di allegria e convivialità, usate questi sentimenti positivi per il vostro marketing e inserite qualche giochino nei vostri oggetti: diventeranno così invitanti da solleticare il sorriso di chi vi legge.
– Anche se è un periodo dell’anno particolare, l’a/b test funziona sempre: provate gli oggetti delle mail nelle liste a e b per verificare quale ha più successo

Insomma, adeguatevi al periodo e confezionate al meglio le vostre email a partire dall’oggetto!

Please follow and like us: