Idee per la tua prossima campagna email

Data di pubblicazione: 23-7-2015

Idee per la tua prossima campagna email - EMT Blog best practice e consigli sul direct email marketingTroppo presi dagli affari, sfidate l’equilibrio giorno dopo giorno per far sì che tutto ciò che state seguendo vada bene: è un’attività che sottrae tempo all’ideazione di nuove campagne di promozione via email.

Vi veniamo incontro, fornendovi un breve elenco di idee per nuove campagne email, suddivise per mesi e con ricchi suggerimenti per la vostra creatività

Gennaio: perché non inviare email che abbiano a che fare con vacanze non tradizionali? La giornata della gente bizzarra, la giornata dedicata all’abbigliamento degli animali domestici, la festa dei complimenti: molte aziende già fanno cose simili sfruttando prodotti particolari e soprattutto facendo leva sull’interazione con l’utente. Ancora: il giorno delle cose contrarie, in cui potreste incoraggiare un cliente a comprare una cosa che normalmente non comprerebbe. Insomma: spazio alla creatività.

Febbraio: lo sappiamo, c’è san Valentino di mezzo. E allora cercate di concentrare la vostra comunicazione sul tema “amore” e magari creare cose nuove e fuori dal comune. Potreste proporre una sorta di sondaggio sul regalo preferito, generando nuove registrazioni sul vostro database, oppure dare vita a partnership intorno al tema san Valentino, o inviare liste di regali romantici. Insomma: non solo classici cuori e fiori, ma anche sistemi per coinvolgere il pubblico e portarlo all’azione.

Marzo: mai pensato allo sport? Attira una grossa fetta di pubblico. Non vi occupate di sport? Non importa: potrete sfruttare a vostro favore le occasioni che ruotano intorno allo sport, come le manifestazioni numerosissime che in questo mese di risveglio dall’inverno si succedono ovunque. Aprite parentesi all’interno del tema generale, oppure date vita a contest, promuovete video per raggiungere dei risultati da guinness record… Le occasioni sono tante.

Aprile: decidiamo di dedicare questo mese al video, quindi attenzioni particolari a chi cura la parte grafica e video delle vostre email. Il primo video di Youtube è stato girato dal suo creatore nel mese di aprile 2005: perché non celebrarlo? Oppure date vita a una sorta di cinegiornale della vostra azienda con interviste ai suoi protagonisti e il racconto delle novità. Potete fare lo stesso descrivendo i vostri prodotti e servizi. L’ultima carta è chiedere ai clienti di girare un video mentre usano i vostri prodotti.

Maggio: tempo di autocelebrazione! Quindi, perché non raccontare via email i vostri successi? Potreste iniziare una newsletter, un modo fantastico per informare i vostri clienti e in cui includere svariati argomenti. Potreste anche celebrare degli anniversari e raccontarne la storia ai vostri lettori, oppure intrattenerli con la narrazione di un pezzettino della vostra storia aziendale. E poi c’è la festa della mamma, qualsiasi business abbiate, sarà semplice riuscire a sfruttarla.

Giugno: il caldo sta per arrivare, e allora perché non sfruttare la stagionalità per la vostra campagna email? Seguite gli eventi e le feste che in giugno solitamente si succedono numerose, oppure inviate un buono sconto estivo, o ancora promuovete un prodotto adatto all’estate, periodo solitamente fermo per le vendite. In giugno molti clienti potrebbero essere più attenti alle vacanze che alla vostra attività, e spesso fuori casa e non al computer. Per questo potreste sfruttare la scarsa attenzione per testare altre idee.

Luglio: cercate di ricollegarvi a ricorrenze che possano toccare il vostro business, o a fatti storici accaduti in luglio. A luglio per esempio tutti gli anni si svolge il Premio Strega: tra libri, liquore, personaggi mondani e rumors vari, potreste sviluppare qualche idea creativa, ed è solo uno tra gli svariati esempi!

Agosto: agosto è estate, estate è anguria, dunque perché non scherzarci sopra? La ricorrenza del Ferragosto vi porterà poi tantissime idee legate alle vacanze, al benessere, alla vita da spiaggia e alle serate di musica e divertimento, senza dimenticare tutto ciò che si collega a questa situazione. Un mese in cui gli uffici sono chiusi ma la vita continua altrove: è il caso che la seguiate.

Settembre: si torna a scuola, il vostro marketing potrebbe sfruttare questo momento per rivolgersi a studenti e genitori. Potreste offrire sconti appositi per il ritorno tra i banchi, o promuovere un concorso (favorendo quindi la partecipazione degli utenti) per votare l’insegnante preferito.

Ottobre: tempo di pensare al digitale, quindi perché non celebrare l’email attraverso la stessa email? La prima email fu inviata proprio in questo mese, potreste ricordare l’evento. Ma potreste anche promuovere sondaggi, o evidenziare attraverso delle storie l’evoluzione della vostra azienda sui social media, altra strada del digitale.

Novembre: tempo per ringraziare chi vi segue con costanza. Quindi potreste creare un’email con delle testimonianze di clienti, o ancora chiedere dei feedback. Potreste anche ricollegarvi a una causa sociale e mostrare così il vostro lato attento agli altri.

Dicembre: dalle vacanze non scappa nessuno, ecco perché dovreste cercare di concentrare su questo tema così esteso il vostro marketing. Potreste essere creativi e offrire delle ricette, oppure regalare buone idee per i regali, ma in modo non banale e creativo, magari spezzettando in varie mail una lunga lista. Altra soluzione è inviare una cartolina di auguri, con servizi gratuiti o no. Infine, potreste aiutare il vostro cliente, senza però soffocarlo, ma ricordandogli via via le scadenze che porteranno al giorno del Natale e dunque allo scadere del tempo per acquistare i suoi regali!

Please follow and like us: