Come riconoscere email e link di phishing

Data di pubblicazione: 2-7-2014

Come riconoscere email e link di phishing - EMT Blog best practice e consigli sul direct email marketing

Come posso identificare truffe email e link di phishing?

Quando si inserisce un link all’interno delle email, il rischio che questo venga individuato come possibile phishing è sempre dietro l’angolo. E’ possibile quindi imbattersi in email e link di phishing. Cosa si intende quando si parla di phishing? Si tratta di una frode criminale tramite la quale si tenta di acquisire informazioni personali come il nome utente, password, carte di credito, ecc. Ecco come riconoscere email e link di phishing: i motori anti-phishing controllano i link inseriti all’interno delle email e ne misurano la validità. La tecnica più comune nel phishing è quella di inserire una URL linkata a un indirizzo simile a quello visualizzato, ma sostanzialmente diverso.

Come posso evitare truffe email e identificare link phishing?

Per riconoscere email false e link di phishing, qualsiasi piattaforma di email marketing deve sovrascrivere i link nelle email, aggiungendo il codice di tracciatura. In questo modo il client potrebbe facilmente confondere l’attività in phishing.

Ad esempio il seguente link:

www.ilmiosito.it

diventa a seguito dell’inserimento del codice di tracciatura:

www.ilmiosito.it

Il link effettivo risulta quindi differente da quello indicato, il che può insospettire il motore anti-phishing che si occupa di riconoscere truffe email e aiuta a difendersi dal phishing.

Si può ovviare il problema evitando di utilizzare URL o indirizzi internet come testo per i nostri link, ma utilizzare un testo che identifichi il contenuto del link.

Ad esempio:

Vista il nostro sito web!

In questo caso, anche a seguito della riscrittura del link per la tracciatura, si riducono sensibilmente i rischi di essere “marchiati” negativamente dal motore anti-phishing andando a evitare truffe email.

Please follow and like us: